Pineta del Passetto

Giovedì 23 Luglio – Ancona

È stata una grande emozione tornare a presentare una mia candidatura nella mia città. È successo giovedì 23 luglio, in un luogo del cuore di Ancona, la Pineta del Passetto.

Con me l’amico Marco Ardemagni, conduttore radiofonico, e sei rappresentanti delle eccellenze marchigiane. Credo che la politica, per essere credibile e spendibile, debba compiere delle scelte e la migliore scelta per il nostro territorio è riconoscere, sostenere e sviluppare le eccellenze che già abbiamo e che ci distinguono in Italia e nel mondo. È stato un onore e un piacere sentire direttamente dai protagonisti come le Marche siano una regione ricca di innovazione e dedizione in diversi ambiti. Con noi c’erano:

Roberto Trignani, Responsabile del Reparto di Neurochirurgia generale con particolare interesse pediatrico presso Ospedali Riuniti di Ancona, che ci ha mostrato come nelle Marche sappiamo essere innovativi in medicina e chirurgia, con procedure e macchinari di ultimissima generazione.

La Dirigente scolastica del Liceo Scientifico Galileo Galilei, Annarita Durantini, ci ha descritto i difficili mesi che la scuola e l’insegnamento hanno dovuto affrontare durante il lock down e le risorse e capacità che corpo docenti e alunni hanno dimostrato nel rispondere all’emergenza.

Lay Giannini, ginnasta agonista e componente della squadra nazionale, ci ha raccontato la sua esperienza di crescita come giovane atleta anconetano, mostrandoci il contesto dell’eccellenza sportiva che le Marche riescono ad esprimere in Italia e nel mondo.

Elisa Mazzieri. CEO presso TALENT SRL, ci ha parlato della sua start up e del contesto delle imprese innovative nelle Marche. La Start up Talent , nata da un’esperienza di volontariato, promuove la didattica innovativa nelle scuole con l’utilizzo di sperimentazioni tecnologiche.

Stefania Giacchè, Presidente della Fondazione Patronesse del Salesi, ci ha parlato della sua Fondazione rappresentando una vera eccellenza marchigiana, quella della rete del volontariato. La Fondazione Salesi si prende cura dei bambini ricoverati nella celebre struttura dorica, attenuando lo stress causato dal ricovero ospedaliero per i piccoli pazienti.

Il Professore Emanuele Frontoni dell’Università Politecnica delle Marche ci ha fatto scoprire il potenziale tecnologico del nostro territorio. Ci ha raccontato le sue esperienze come ricercatore e professore in un contesto come quello dell’Intelligenza Artificiale e le innovative sperimentazioni attuate dai nostri giovani talenti e guardate con interesse in tutto il mondo.

Ho voluto iniziare così il percorso che spero mi porterà nel Consiglio regionale delle Marche: ascoltando. L’ascolto è un elemento fondamentale della Politica e dobbiamo riprendere a parlare con la società, le imprese, i cittadini e le istituzioni: il vero cuore del nostro tessuto sociale economico e produttivo. Occorre riconoscere le eccellenze, ascoltare le istanze e tradurle in interventi concreti. Sono l’uomo del fare, quello che sviluppa i progetti, li verifica e li porta a casa. Ringrazio ancora i sei relatori per le loro testimonianze. Siamo di nuovo in corsa e dobbiamo ripartire da qui per il futuro delle Marche.